Skip to main content

Dov’è finita la neve?

Quando sono tornato dall’Italia ero particolarmente felice per aver visto la prima neve di quest’inverno. Una buon 10 cm d’altezza ha coperto tutto e vedere le case con le 1000 luci di Natale accese era troppo bello.

Dico era perché tempo due notti è sparito tutto! Mi sveglio la mattina dell’11 Dicembre e fuori non c’era più assolutamente niente, solo qualche timido mucchietto di neve accumulato dai macchinari durante la pulizia delle strade e dei marciapiedi.

Mi sono detto che magari è normale ma purtroppo non è così.

L’anno scorso alla stessa altezza del mese fuori c’era una montagna di neve, ero super-imbaccucato perché le temperature arrivavano esternamente anche ai -20°C e la cosa mi rendeva particolarmente felice!

Proprio ieri sera a mezzanotte ho fatto una fotografia al termometro e fuori c’erano +11°C!!!!

La spiegazione di questa anomalia ci è arrivata questa settimana dal nostro amico che si occupa di meteorologia, in pratica sulla Scandinavia continua a stazionare un’anomalia positiva di temperatura mentre sull’Oceano Atlantico settentrionale è dominato da intense basse pressioni che fanno risalire alle latitudini scandinave solo aria mite, il grafico qui sotto dovrebbe chiarire abbastanza:

In parole povere per almeno due settimane di neve non se ne parla, quindi a Natale staremo senza.

Poi scopro che hanno rimandato la partita Galatasaray-Juventus ad Istanbul causa neve e sempre dai giornali ha nevicato nei paesi del Medio Oriente (roba che non succedeva da 100 e passa anni)….

Aho! Rimandateci la neve!!!!!!