Skip to main content

Palestra e sauna? Anche loro comunisti!

Buon Anno a tutti!

Dopo le abbuffate di Natale e Capodanno (a cui non sono più abituato anche se partecipo ben volentieri!) sono tornato da poche settimane in palestra…

Non sono mai stato un tipo atletico, o per lo meno se si può considerare una persona atletica solo perché segue qualsiasi competizione delle Olimpiadi sia estive che invernali dal divano allora si, lo sono, però da diversi mesi approfitto della palestra e relativa sauna presente nel mio quartiere.

Ora la cosa strana per un italiano è quella di poter andare in palestra sotto casa o nel proprio quartiere (a meno che non abiti in città) e si è costretti a spostarsi per andare, con il rischio di non aver più voglia di andarci nonostante aver pagato magari per un anno la retta.

Nel mio quartiere da quasi due anni è stata creata da zero in un caseggiato un’area fitness/benessere distante da casa mia neanche 4 minuti a piedi e riesco ad andare almeno 2-3 volte a settimana.

L’utilizzo della palestra non è incluso nell’affitto ma bisogna pagarlo a parte perché non è un servizio “essenziale” per i condomini. Il costo annuale è pura follia, viene 300 corone svedesi, tradotte circa 33 euro per un anno intero!!!

Per prenotare si usa lo stesso metodo della lavanderia, ovvero tramite il sito web della società che gestisce gli affitti oppure tramite lo schermo touch-screen presente negli ingressi dei vari condomini oppure ancora lo smartphone.

Schermata 2015-01-22 alle 22.51.27
Il pannello di prenotazione via web

Il tempo in questo caso cambia rispetto alle lavatrici perché i turni vanno dalle 8.00 del mattino fino alle 22.00 di sera, ogni turno dura 2 ore e una volta prenotata la palestra è riservata tutta per se stessi. In pratica entri e per due ore non hai altre persone che utilizzano la palestra.

La struttura è divisa in due parti, la palestra vera e propria dove ci sono 7 attrezzi quali tapis-roulant, un vogatore, due cyclette, una panca multifunzione con pesi e due ellittiche.  Nella sala c’è anche uno stereo a disposizione con lettore CD, cassette e MP3 e relative casse.

IMG_5833

IMG_5835

L’altra sala è lo spogliatoio dove oltre ad avere la panca e appendici per cambiarsi c’è una doccia doppia, il gabinetto e la sauna.

IMG_5836

La sauna è piccolina (non arriva ai 3 metri per ogni lato) e ci sono solo due file di sedili e il braciere elettrico.

IMG_5837

Per far funzionare il braciere c’è un pannello di controllo esterno a tempo, basta selezionare temperatura desiderata e impostare il timer di spegnimento. Il sistema è semplice e in circa una ventina di minuti arriva alla temperatura selezionata senza problemi.

IMG_5838
Il pannello di controllo della tempetura e timer

Cosi’ dopo qualche esercizio in palestra (pochi per la verità ma qualcosa faccio) si va subito dopo in sauna, un vero e propria toccasana facendo sempre il ciclo caldo della sauna e doccia gelata!

 

Questo lo reputo un bel servizio extra presente nel quartiere anche se secondo me con quello che pago in un anno di utilizzo non si ripagano neanche la corrente che gli ciuccio con la sauna….